RAPPORTO DI GARA | F1 Arabia Saudita 2024

Max Verstappen ha ottenuto una vittoria dominante in Arabia Saudita, mentre Sergio Pérez ha confermato il successo della Red Bull con un secondo posto.

Il weekend di Gedda è andato secondo i piani fino alle terze prove del venerdì, prima delle quali la Ferrari ha annunciato che Carlos Sainz avrebbe dovuto sottoporsi a un intervento chirurgico all'appendice acuta e che si sarebbe ritirato dal programma del Gran Premio. Sainz è stato sostituito nell'abitacolo dal diciottenne esordiente Oliver Bearman, che inizialmente avrebbe dovuto prendere parte alla gara di F2 in Arabia Saudita.

Tuttavia, Bearman ha dimostrato di essere pronto nelle prove libere, in cui ha mostrato un buon passo, e lo ha confermato nella successiva sessione di qualifiche del venerdì, in cui ha ottenuto l'11° posto. 

Nell'ultima parte delle qualifiche, l'attenzione si è concentrata ancora una volta sulla Red Bull di Max Verstappen. Il basso tedesco ha confermato il suo ruolo di favorito e ha conquistato la sua seconda pole position dell'anno con un margine di tre decimi. In prima fila è stato affiancato da Charles Leclerc della Ferrari, come la settimana precedente.

Nella gara di sabato, è stato ancora Vestappen a prendere il comando dopo lo spegnimento dei semafori. Ha seguito Leclerc per un po', ma è stato superato da Sergio Pérez al quarto giro.

Al sesto giro, Lance Stroll ha subito un grave incidente che ha richiesto l'intervento della Safety Car. La maggior parte dei piloti ha approfittato della situazione per fermarsi ai box. Tranne quattro piloti, tra cui Lando Norris e Lewis Hamilton.

Norris ha anche preso il comando, ma solo per un momento, perché poco dopo la ripartenza Verstappen ha ripreso il comando.

Il pilota della Red Bull non ha lasciato dubbi e ha conquistato una netta vittoria. Anche alle sue spalle la situazione non è stata drammatica. Perez si è assicurato facilmente il secondo posto davanti a Charles Leclerc.

Dietro di loro, l'ordine era il seguente: Oscar Piastri è arrivato quarto, Fernando Alonso quinto e George Russell sesto.

Un ottimo settimo posto è andato al nuovo arrivato Bearman.

La scommessa di Norris e Hamilton di posticipare le soste ai box non ha funzionato troppo bene, con i due piloti britannici che hanno concluso la gara rispettivamente in ottava e nona posizione. 

L'ultimo punto è stato conquistato da Nico Hülkenberg, assicurando al team Haas il primo piazzamento nella top 10 dell'anno.

Contattateci per qualsiasi domanda. Siamo qui per voi e pronti a rispondere.

info@f1austria.com


ticket gp logo

2024 © F1AUSTRIA.COM
Terms and Conditions

Informazioni

Consegna gratuitaConsegna gratuita

Pagamenti sicuri e protettiPagamenti sicuri e protetti

Buoni regaloBuoni regalo

Biglietto Print@homeBiglietto Print@home

Pagamento
Visa MasterCard GoPay Stripe Comgate Apple Pay Google Pay

Abbiamo stabilito partnership con circuiti, organizzatori e partner ufficiali. Poiché non collaboriamo direttamente con il proprietario delle licenze di Formula 1, è necessario che includiamo la seguente dichiarazione:

This website is unofficial and is not associated in any way with the Formula 1 companies. F1, FORMULA ONE, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, GRAND PRIX and related marks are trade marks of Formula One Licensing B.V.

Website by: HexaDesign | Update cookies preferences